Pubblicato il giorno 15-feb-2021

Dott. Arianna Montagni

Servizio di sostegno a coppie di genitori in fase di separazione e/o divorzio per superare conflitti e recuperare la capacità genitoriale di gestire, di comune accordo, il rapporto con i figli nella quotidianità.
La mediazione familiare ha come obiettivo principale quello di promuovere il benessere e la qualità di vita dei figli, spesso coinvolti in modo strumentale nelle conflittualità, salvaguardando i loro rapporti affettivi con entrambi i genitori.
Il percorso di mediazione familiare:
si fonda sul reciproco desiderio di cooperazione;
aiuta la coppia genitoriale ad acquisire potere decisionale attraverso un contesto di gestione e soluzione di problemi;
aiuta ad elaborare il disagio che nasce dalla separazione e a produrre dei cambiamenti adeguati ai bisogni di ciascuno;
aiuta la coppia genitoriale a riflettere sulle manifestazioni emotive dei figli, permettendo un'adeguata tutela dell'equilibrio psico.fisico dei minori, del loro diritti e interessi;
garantisce la massima riservatezza
evita che la conflittualità diventi dominante e distruttiva
prevede 10/12 incontri della durata di un'ora e mezza circa all'interno di un percorso strutturato in varie fasi: accoglienza iniziale, pre-mediazione, mediazione, negoziazione e definizione degli accordi;
può essere avviato in ogni fase del percorso di separazione e/o divorzio, prima o anche dopo essersi rivolti al Tribunale e/o ai propri avvocati;
Può essere intrapreso anche quando vi siano difficoltà nel mettere in atto gli accordi
Richiedi preventivo
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.